MUSEO VIRTUALE ASTRATTISMO E ARCHITETTURA RAZIONALISTA COMO

PROGETTO DI CENTRO CITTADINO

Cesare Cattaneo

Opera

Il progetto di un Centro cittadino, venne elaborato da Cattaneo nel 1935, dopo la partecipazione al progetto di Concorso per il Piano Regolatore di Como nel 1934 (progetto vincitore – motto CM8) e dopo la sua Tesi di Laurea, La zonizzazione e l’ampliamento delle città intorno ai 50.000 abitanti (discussa nel 1935).
L’interesse di Cattaneo per i temi urbanistico – compositivi confluiscono in questo progetto che “costituisce l’espressione più autentica di un’urbanistica interpretata sì come effetto del dimensionamento e del riequilibrio, quantitativo e funzionale del territorio, ma anche come risposta in termini geometrici armonici all’esigenza di una città ‘opera d’arte’ (Selvafolta, 63; Fiocchetto, 81; Archivio Cattaneo, sito online).
Il progetto, probabilmente destinato ad un’ipotetica zona di Milano in quanto dal disegno è riconoscibile la Ca’ Granda e altre architetture storiche ricomposte in una sorta di ‘collage’, vuole rappresentare le potenzialità dell’architettura moderna nella formulazione di nuovi disegni per la città.
Il progetto prevede l’inserimento nella città antica di un quartiere nuovo, residenziale, culturale, amministrativo e commerciale (con alloggi, alberghi, musei, biblioteche, negozi, uffici pubblici e servizi sociali) (Selvafolta, 63). “Raccolte nel ‘cuore’ del centro civico le attrezzature culturali, i servizi sociali sono sparsi in corpi bassi fra le torri residenziali, in un esemplare prototipo di ‘zoning’ che condensa tutto il vocabolario razionalista entro un discorso articolato e duttile, privo di meccaniche rigidezze” (Fiocchetto, 81).
In un tessuto urbano ipotetico, in cui non mancano i riferimenti agli isolati storici milanesi, Cattaneo esemplifica una sorta di campionario della sintassi e del lessico razionalista, senza escludere citazioni e riferimenti a Le Corbusier (Plan Voisin per Parigi, Ville contemporaine, Immeubles-Villa, Ville Radieuse), delineando una sorta di “ville contemporaine” (Fiocchetto, 22; Selvafolta, 63; Archivio Cattaneo, sito online).

Scritto redatto sulla base di:

FIOCCHETTO, R., Cesare Cattaneo 1912 – 1943. La seconda generazione del razionalismo, Roma: Officina Edizioni, 1987
SELVAFOLTA, Ornella, CATTANEO, Damiano, Cesare Cattaneo. Le prefigurazioni plastiche, Como, 1989
www.cesarecattaneo.it

Geolocalizzazione

SOSTIENI MAARC

Sostieni i progetti di MADE in MAARC che promuovono, in Italia e all’estero, l’immagine di Como come una delle più importanti capitali dell’architettura moderna.
MADE in MAARC realizza le proprie iniziative grazie al lavoro volontario di soci e amici, e ai contributi e donazioni di chi ne condivide gli obiettivi.
Le donazioni sono essenziali per tutte le attività di promozione, anche a livello internazionale, del patrimonio d’arte astratta e architettura razionalista del territorio comasco MADE in MAARC ha bisogno del tuo aiuto, fai una donazione ora!
Prendi in considerazione anche l’opzione di contribuire mensilmente: aiuterai a sostenere il lavoro di MADE in MAARC per tutto l’anno.

Bonifico Bancario intestato a Associazione culturale MADE in MAARC
22100 Como – Viale Rosselli, 12
C.F.: 03463750137
Iban: IT03 K084 3010 9000 00000 262602
Cassa Rurale e Artigiana di Cantù
Filiale di Como, piazza Grimoldi, 8